BANCA DATI ACI-P.R.A

COMMISSIONE DI ADESIONE

Abbonamento:
DATI ENTE
Ente Codice ISTAT
Indirizzo
CAP    Località    Provincia
Telefono Fax
Codice fiscale Partita Iva
Email comando P.L.
PEC
Popolazione residente al 31/12/(dato istat riferito all'anno precedente)

Si richiede l’accesso all’archivio centrale P.R.A., gestito dal centro elaborazione dati dell’ACI.
A tal fine si dichiara di aver assunto:

IMPEGNO DI SPESA
Determina/Delibera n. del Importo (iva esclusa)  Iva
Decorrenza contratto (anno):
RESPONSABILE DEL SERVIZIO
Nome Cognome
Settore Ruolo
Nato a   il   provincia di
Telefono Fax
Email Codice Fiscale
DATI PER FATTURAZIONE
CIG IPA*
Ai fini del perfezionamento del presente contratto è necessario indicare CIG e IPA dell’abbonamento ai servizi telematici di base Ancitel:
CIG IPA*
Indirizzo (via, numero, cap)**
(*) IPA ‐ Codice identificativo dell'Ufficio destinatario della fatturazione (obblighi derivanti dall'introduzione della fatturazione elettronica DM N. 55/2013)
(**) Indicare l’indirizzo dell’Ente solo se diverso da quanto già riportato in DATI ENTE
DESCRIZIONE SERVIZIO
Il Servizio ACI-PRA consente di accedere all’archivio centrale del Pubblico Registro Automobilistico per la visura dei dati anagrafici dei proprietari dei veicoli. L’accesso ai dati può essere effettuato sia indicando targa/telaio del veicolo sia indicando alcuni dati anagrafici del proprietario. Dati forniti nella visura:
  • Data di immatricolazione per i veicoli iscritti al PRA e della relativa formalità
  • Fabbrica, tipo, serie, nazionalità, KW, cilindrata, posti, portata, assi, alimentazione
  • Targa, telaio, uso, specialità, carrozzeria
  • Intestatario/locatario/usufruttuario: cognome, nome, sesso, luogo e data di nascita, codice fiscale, partita IVA
  • Residenza dell’intestatario/locatario/usufruttuario: provincia, comune, CAP, indirizzo
  • Vincoli
Il servizio ACI-PRA consente anche altre tipologie di visure:
  • Visure per nominativo
  • Visure per codice fiscale
  • Visure per partita
  • IVA Elenco Proprietà
MODALITÀ DI FATTURAZIONE
La fattura verrà emessa dall’ACI IBAN IT81O0100503211000000200004 secondo le modalità e tariffe riportate nelle condizioni generali di contratto.
MODALITÀ DI ATTIVAZIONE
La commissione di adesione compilata, comprensiva dell'informativa sulla privacy in allegato deve pervenire ad Ancitel a mezzo di posta elettronica ordinaria all’ indirizzo protocollo@ancitel.it Ancitel, a seguito della ricezione della Commissione di Adesione, informerà l’ente circa la completezza delle informazioni ricevute. Al completamento delle attività propedeutiche, invierà email di conferma avvenuta attivazione con le indicazioni sull’avvio del servizio e se necessarie, con le credenziali per l’utilizzo del servizio. Tale email informativa conterrà gli estremi (data inizio/data fine) che determinano la validità contrattuale dell’acquisto
UTENZA AMMINISTRATORE DA ATTIVARE *
Nome Cognome
Settore Ruolo
Telefono Email
Codice Fiscale **  
(*) Utente amministratore del servizio, cui sono assegnati privilegi di “Utente Master”, in grado di attivare le ulteriori utenze nominali in numero dipendente dal profilo del servizio acquistato
(**) il c.f. è necessario per l’identità digitale secondo SPID (sistema pubblico per la gestione dell'identità digitale di cittadini e imprese)
Finalità e Responsabilità dell’accesso su base nominativa o codice fiscale.
L’accesso su base nominativa o codice fiscale, previsto esclusivamente per scopi di Polizia Giudiziaria, per accertamenti tributari o su autocertificazioni, è consentito alla persona espressamente indicata dal Sindaco o dal responsabile della Polizia Locale sotto la propria responsabilità. Le consultazioni devono essere finalizzate esclusivamente allo svolgimento delle funzioni di ufficio. L’utilizzo della parola chiave è strettamente personale. L’accertamento di un uso dei codici finalizzato ad altro scopo potrà dar luogo a conseguenze civili e penali. In tal caso per dar corso ad eventuali indagini, anche interne, volte a rilevare la sussistenza di eventuali ipotesi di reato e responsabilità civili, si fa presente che i nomi di coloro che risultano titolari della parola chiave, utilizzate per effettuare consultazioni della banca dati P.R.A., potranno essere comunicati, a richiesta, all’autorità giudiziaria e/o alle Forze di Polizia Giudiziaria. La tutela della riservatezza dei codici di accesso è adempimento a carico dell’utente; nulla potrà, quindi, essere addebitato all’Aci e ad Ancitel in caso di uso fraudolento dei suddetti codici dovuto a dolo, colpa o negligente conservazione da parte dello stesso utilizzatore, titolare della parola chiave
Inserisci i caratteri di controllo qui:
Captcha